Abitare “Nèxus”, un villaggio cohousing a Pandino progettato dalle famiglie per le famiglie.

Abitare Nèxus è il progetto culturale di un gruppo di famiglie del cremasco riunite in associazione che ha avviato dal maggio 2011 uno studio di fattibilità per realizzare un villaggio ispirato al cohousing per circa 24 famiglie.

Il progetto è il risultato di un percorso multidisciplinare che ha coinvolto famiglie e professionisti alla ricerca di una soluzione abitativa che fosse in grado di riconciliare i principali bisogni individuali, familiari e sociali con le esigenze di una maggiore sostenibilità Ambientale, Economica e Sociale.

Questo approccio ha richiesto lo sviluppo di una visione integrata e olistica che ha permesso di individuare un modello di soluzione replicabile basato sul recupero del concetto di “corte” interna. Il modello comprendente sia le indicazioni per la progettazione di un’abitazione ecosostenibile a misura d’uomo, sia per la gestione di una comunità di 50-80 individui secondo un approccio pragmatico e partecipativo alternativo al modello “condominio”, in grado di portare valore all’ecosistema “cittadini-istituzioni-imprese-ambiente” e di sostenere la crescita personale.

Tale modello viene denominato “Nèxus” - dal latino “legame, collegamento, nesso, gruppo, rete, insieme” - e rappresenta nelle sue potenzialità più elevate un’opportunità di trasformazione culturale, economica e sociale che può essere applicata a contesti differenti ed estesa al contributo di chiunque ne condivida gli obiettivi principali.

Nelle sue intenzioni ideologiche il modello Nèxus rappresenta un tentativo di risposta al bisogno primario di casa nelle sue funzionalità abitative, ambientali, energetiche e sociali, economicamente accessibile anche alle fasce meno abbienti.

Nelle sue indicazioni e linee guida il modello Nèxus rappresenta un protocollo operativo per fornire, ad un gruppo di individui che intenda acquisire un’abitazione di proprietà, il percorso e le soluzioni utili alla realizzazione di un villaggio ecosostenibile.

Il progetto “Abitare Nèxus” si rivolge a chiunque sia in grado di coglierne le potenzialità senza alcuna distinzione di età, sesso, religione o pensiero secondo il fine esclusivo della solidarietà sociale, umana, civile, culturale.

“Abitare Nèxus” ha ottenuto il patrocinio del comune di Pandino e viene considerato nel suo potenziale come un progetto “pilota”.


Presentazione del progetto "Abitare Nèxus"
Presentazione di Pandino